Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Nell’approssimarsi delle festività natalizie pensiamo che fra i regali più graditi dai bimbi e dai ragazzi possa esservi un valido corso di equitazione.

Vi aspettiamo pertanto per una seduta di prova e per l’eventuale iscrizione ai corsi.

La specificità dei suddetti corsi vi saranno illustrati in dettaglio presso la sede del Centro Ippico Lughese.

La nostra attività è rivolta a tutti (neofiti, principianti, cavalieri esperti) dall’età di 5 anni fino agli 80 anni e oltre. Le lezioni sono tenute da istruttori FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) all’interno del maneggio coperto (o nei campi all’aperto tempo permettendo) e coprono l’intero arco dell’equitazione partendo dall’avvicinamento al cavallo, alla messa in sella, al lavoro alle 3 andature nonché al dressage ed al salto ostacoli per coloro che hanno aspirazioni agonistiche.

Nella struttura è presente una confortevole club house che consentirà ai genitore di assistere alle lezioni in un ambiente confortevole e riscaldato.

Per ulteriori informazioni e contatti:

via e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

per appuntamento: telefono 340-4803869

 

Bagnacavallo, la giovane promessa dell'equitazione Vittoria Azzaroni ospite in Municipio
Dopo la pausa invernale delle competizioni, a febbraio 2018 Vittoria ripartirà dalla Coppa Italia. L’ultima domanda è stata dedicata al futuro di questa giovane atleta

Il sindaco di Bagnacavallo Eleonora Proni e la Giunta comunale hanno incontrato giovedì pomeriggio in Municipio Vittoria Azzaroni, giovane bagnacavallese promessa della disciplina equestre di dressage. La tredicenne Vittoria, che frequenta l’Istituto comprensivo Berti di Bagnacavallo e si allena presso il Centro Ippico Lughese con Riccardo Aldi, preparatore atletico e fantino del Rione Rosso, e Francesca Tabanelli, direttore sportivo, monta De-Rino-RS, cavallo di origine tedesca di due anni più giovane di lei, proveniente da una famiglia di campioni dell’equitazione. Il binomio è selezionato e seguito anche da Alberto Protti, tecnico federale sezione dressage. Delle 19 gare disputate nella stagione agonistica appena conclusa, Vittoria e Rino hanno ottenuto ben 17 podi, fra i quali quattro primi posti, piazzandosi secondi alla finale nazionale del Progetto Giovani a Pontedera, nella categoria livello E avanzato.

Bagnacavallo, la giovane promessa dell'equitazione Vittoria Azzaroni ospite in Municipio

Nell’accogliere Vittoria, che era accompagnata dal padre Fabrizio, il sindaco Eleonora Proni ha sottolineato come sia «un vero piacere per l’Amministrazione comunale conoscere e far conoscere esempi di persone che arricchiscono la comunità bagnacavallese con la loro testimonianza positiva di impegno e talento, tanto più importante quanto più è giovane l’età di chi si cimenta con grandi sfide premiate da risultati». Vittoria ha poi raccontato dei suoi inizi nel mondo dell’equitazione, al quale si è avvicinata all’età di 8 anni per non allontanarsene più. "Oggi mi alleno sei giorni su sette, e il giorno di riposo vado comunque al centro ippico per prendermi cura di Rino. Pulirlo, dargli da mangiare e tenere in ordine l’attrezzatura sono tutti compiti che spettano a me e sono fondamentali per avere un legame affettivo con il cavallo, necessario per ottenere risultati in questa disciplina".

 

Il sindaco Proni e gli assessori si sono intrattenuti con Vittoria chiedendole notizie del dressage («l’ho sempre preferita al salto a ostacoli perché è una disciplina che richiede molta memoria e molta precisione e mi mette continuamente alla prova»), della difficoltà di conciliare sport e scuola («servono organizzazione e disciplina, mi alleno e curo il cavallo per tre-quattro ore al giorno e per il resto mi dedico allo studio») e dei sacrifici che le sono richiesti («amo cavalcare ed è quello che voglio fare, la fatica c’è ma non mi pesa, anche se i miei amici a volte faticano a comprenderlo»).  Dopo la pausa invernale delle competizioni, a febbraio 2018 Vittoria ripartirà dalla Coppa Italia. L’ultima domanda è stata dedicata al futuro di questa giovane atleta. "Il mio sogno è partecipare agli Europei e rappresentare l’Italia in gare internazionali, far parte di una squadra e distinguermi nelle competizioni - ha concluso Vittoria -. Gareggiare all’estero però richiede grandi sforzi, soprattutto economici, per questo in attesa di trovare uno sponsor il mio obiettivo è frequentare il liceo scientifico e poi entrare all’Accademia Militare di Modena: là potrei laurearmi in Medicina e nel frattempo allenarmi nel centro equestre dell’Accademia, dove sono presenti istruttori molto preparati e ottimi cavalli"

 (da Ravenna Today del 02/12/17 15:15 - Sport/Bagnacavallo)

centro ippico lughese

C.I.L. - CENTRO IPPICO LUGHESE
Via Lunga Inferiore n.3
in località Ascensione a Lugo di Romagna (RA).

Per maggiori informazioni potete telefonare ai seguenti numeri:

Cell 342 1064694

oppure rivolgersi alla segreteria del Centro nei seguenti orari:

martedì e venerdì dalle 16:30 alle 18:30
Tel 0545/45431
Fax 0545/919392

e-mail: info@centroippicolughese.it